L’Unità Sindacale contro il Governo Monti

12 dicembre 2011 admin.

Incontro insoddisfacente. Comincia cosi l”intervento di Maurizio Strazzullo, esponente della CGIL Livornese, toni troppo morbidi, data la situazione del paese, contestato dagli stessi operai che hanno voluto dire la propria, i lavoratori conoscono benissimo la situazione, i cittadini, anche loro sanno cosa ci aspetta, il governo Monti, governo delle banche non e legittimo. Coloro che risiedono nelle stanze del potere, oggi hanno condannato a morte un”intera popolazione, ciò equivale ad un reato! Quello di voler defraudare, i diritti acquisiti, quello di portare alla fame la stragrande maggioranza della popolazione.\r\nIn Italia già da tempo cera questo clima, ma facevano finta di niente, il Partito Democratico, in primis, il partito che si definisce di sinistra, ecco il rimprovero sulle affermazioni di Strazzullo, (insufficienti) diciamo antipopolari, contro lo stato sociale, oggi facciamo i conti con quella indifferenza che da anni ci affligge con scissioni, astensioni, torniamo a compattarci, la FDS come è ben nota, intende portare avanti questa scelta, vogliamo ricreare quell”unità sociale, far pagare i debiti ai ricchi, risollevare il paese.


 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento