Via il PD da Livorno occupy-pd

29 giugno 2012 admin.

Manifestazione via il PD da Livorno’, ‘corteo

Schieramenti di forze dell’ordine, ad impedire che i partecipanti alla manifestazione, #Occupy PD arrivassero alla soglia della Camera di Commercio dove si svolgeva il “convegno blindato” del Pd. Mostrare i muscoli a sproposito è una dimostrazione di paura” naturalmente ci rivolgiamo alla corrente politica che governa la nostra città da oltre 50 anni.

Le scelte della giunta come abbiamo già ripetuto più volte, non soddisfano i cittadini di Livorno, lo dimostra la nascita di tanti comitati negli ultimi dieci anni, come quello contro il Rigassificatore OLT, il comitato Rifiuti Zero TMB, il comitato Aria Pulita Quartieri NORD, Vertenza Livorno, Limoncino e altri che ancora molti non conoscono. Questa e” la prova che il PD nel nostro territorio ha fallito su tutti i piani.

Mostrare i muscoli: certo e” giusto che si difenda chi viene aggredito, ma un simile spiegamento di blindati e FF.OO. in assetto antisommossa è palesemente spropositato, la contestazione si preannunciava dichiaratamente pacifica e civile. Ma quanto costerà lo spiegamento ai cittadini?  Sappiamo benissimo che anche le forze dell’ordine hanno subito tagli, allora perché non usare il denaro pubblico in modo più utile? Chi è stato aggredito? Nessuno, solo due urlla a squarcia gola, “PD, via da Livorno” e  interventi che parlano delle problematiche ambientali, della casa e del lavoro, riportando i contenuti emersi dal controconvegno del 23 giugno, e chiarendo ai cittadini che non è una contestazione antidemocratica. I veri, i soli, gli unici antidemocratici, oggi e da sempre, sono proprio loro, i papaveri PDini che oggi non hanno voluto aprirci le porte ed ascoltarci. Non hanno diritto di adoperare l”aggettivo “Democratico” accanto a “partito”perché anche oggi, una volta di più, hanno dimostrato che democratici non sono. Quanto poi a definire chi si batte per salvare i beni comuni e i diritti primari di tutti (quello alla salute per primo) come cattivo ambientalismo o ambientalismo di destra (parole dello stesso Enrico Rossi), se fossimo in Rossi faremmo attenzione, perché di cosa vuol dire “sinistra” lui e i suoi colleghi di partito hanno palesemente perso la nozione. Le scelte fatte finora, inclusa la blindatura di oggi, sono lì a dimostrarlo.

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.